Agibilità - Abitabilità

  • Cos'è il certificato di agibilità o abitabilità?

    Il certificato di agibilità è un documento riguardante un bene immobile che viene rilasciato dal Comune al fine di certificare sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti installati nell'immobile stesso.
    Viene richiesto dopo la fine dei lavori o per edifici già costruiti che non hanno mai avuto il certificato di abitabilità. E' un documento utile in caso di compravendita dell'immobile.
    Il documento certifica per l'appunto l'idoneità della porzione immobiliare interessata ad essere adibita ad uso abitativo; tale idoneità viene riscontrata verificando la statica dell'edificio e la sua salubrità, il rispetto delle normative di sicurezza, antinfortunistica, accessibilità e risparmio idrico ed energetico.

  • Per quale tipo di lavori va richiesto?


    Il documento va richiesto per le nuove costruzioni e va rinnovato a seguito di interventi di ricostruzione o sopraelevazione, totali o parziali, oppure per interventi sugli edifici esistenti che possano influire sulle condizioni originarie.

  • Quanto tempo serve e quanto costa?

    Le tempistiche dell'iter sono di circa 30 giorni previa eventuale ispezione dell’edificio da parte del tecnico istruttore. In caso di richiesta di documentazione integrativa, tale termine ricomincia a decorrere dalla data di ricezione delle integrazioni. Trascorso il termine sopraindicato l’agibilità si intende attestata nel caso sia stato rilasciato il parere dell’ASL; in caso di autodichiarazione di conformità igienico sanitaria, il termine per la formazione del silenzio assenso è di 60 giorni.
    Contattaci per un preventivo.