Guida al risparmio energetico

L’energia è una risorsa fondamentale. Ogni anno nell’Unione Europea vengono consumati circa 1.700 milioni di tonnellate di petrolio, equivalenti a 500 miliardi di euro.

In più, un’ingente parte dell’energia prodotta viene sprecata, in virtù dell’utilizzo di tecnologie non efficienti o di pratiche di consumo non ottimizzate.
In questa prospettiva è di particolare importanza il ruolo del consumatore, nei suoi comportamenti e nelle sue scelte quotidiane, l’energia non consumata e quindi risparmiata è infatti la prima fonte di energia pulita.

le guide di pratiche facili

Fare efficienza energetica è quindi un’opzione irrinunciabile, che rappresenta vantaggi per tutti: per il cliente, che ottiene un risparmio economico in bolletta; per il pianeta, che giova di un minor inquinamento ambientale. Occorre imparare ad essere più efficienti ed a parità di servizi offerti, utilizzare meno energia.

Pratiche Facili ti propone una guida ragionata al risparmio energetico nella tua abitazione.

  • CALDAIA

    La caldaia trasforma l’energia di alcuni combustibili in calore per scaldare l’acqua a una temperatura variabile tra 50°C e 90°C, a seconda delle esigenze dell’utenza domestica (riscaldamento ed acqua calda per usi igienico-sanitari).

    Leggi di più..

  • TELERISCALDAMENTO

    In genere il fabbisogno di calore per il riscaldamento e l’acqua calda sanitaria di un edificio è soddisfatto mediante una centrale termica, nella quale sono presenti una o più caldaie.
    In un sistema di teleriscaldamento urbano il calore viene invece consegnato direttamente a tutti gli edifici, sostituendo le centrali termiche.

    Leggi di più..

  • COIBENTAZIONE TETTO E MURATURE

    La coibentazione del tetto consiste nell’isolamento termico del tetto al fine di contenere le perdite di calore che si disperde al di fuori di un edificio attraverso la copertura esterna.

    Gli interventi di isolamento termico hanno come obiettivo il controllo dei processi di trasferimento termico al fine di contenere le perdite di calore attraverso l’involucro esterno dell’edificio.

    Leggi di più..

  • SERRAMENTI E DOPPI VETRI

    Il serramento, composto da superficie vetrata + telaio, è il principale responsabile delle dispersioni di calore negli edifici. Gli interventi di sostituzione completa del serramento hanno l’obiettivo di contenere tali perdite di calore.

    Leggi di più..

  • VALVOLE TERMOSTATICHE

    La valvola termostatica è un dispositivo, che installato sui radiatori (termosifoni), permette di regolare il flusso di acqua calda. In base alla temperatura che si desidera raggiungere in un dato ambiente: infatti, grazie ad un particolare dispositivo è possibile impostare la temperatura del singolo ambiente (ad esempio 20° C) in cui è installato il radiatore e la valvola andrà ad aumentare o diminuire la portata di acqua calda.

    Leggi di più..

  • ELETTRODOMESTICI E LAMPADINE

    In Piemonte nel 2006 sono stati consumati circa 4.500 milioni di kWh di energia elettrica nel settore domestico, pari al 16,5% del totale dei consumi elettrici regionali. Scegliere elettrodomestici di classe energetica elevata, ed utilizzarli seguendo alcune regole, permette di risparmiare sulla bolletta e contribuire a ridurre le emissioni di anidride carbonica (CO2).

    Leggi di più..

  • ECONOMIZZATORI IDRICI

    Con il termine economizzatori idrici si riferisce agli erogatori a basso flusso (EBF) e ai rompigetto aerati per rubinetti (RA). Gli EBF, mantenendo costante il flusso dell’acqua indipendentemente dalla pressione della stessa, consentono un risparmio d’acqua medio del 20%, a cui corrisponde un risparmio di energia nel caso dell’acqua calda.

    Leggi di più..